Fai conoscere i tuoi servizi e prodotti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!





Parrucche
Parrucche

Parrucche: tipologie e differenze

In commercio esistono varie tipologie di parrucche, a seconda degli usi e delle necessità, con costi differenti, ma vediamo nel dettaglio.

La parrucca in fibra sintetica

La parrucca in fibra sintetica può essere classica e monofilamento. La parrucca classica in fibra risulta essere meno resistente e confortevole, il suo costo varia da circa 100 a 300 euro, mentre le parrucche quelle più elaborate in fibra, con lavorazione monofilamento variano da 300 a 600 euro. Queste ultime sono più leggere e traspiranti, e donano maggiore comfort alla persona che le indossa. La parrucca sintetica, è un'acconciatura sostitutiva quindi non deve essere assolutamente trattata come si farebbe con i propri capelli. Bisogna fare quindi molta attenzione, a partire proprio da quando si pettina, utilizzando una spazzola con i denti di metallo o preferibilmente con un pettine con i denti larghi, partendo dalle punte e gradualmente salendo fino alle attaccature. I capelli non vanno tirati, almeno che non si formano nodi, ma vanno usate sempre le mani per strecciarli, mai pettini dai denti fitti.

Come si sceglie la taglia della parrucca?

  Le parrucche sono provviste di elastici all'altezza della nuca con velcro o gancetti che permettono di regolarne la tensione adattandola alle proprie esigenze. Attenzione però agli elastici troppo stretti che con i movimenti della testa, tendono a far salire la parrucca dal collo verso la nuca. Si può utilizzare la lacca sulla parrucca? Assolutamente no, ne lacca ne altri prodotti che normalmente si usano sui capelli. Si possono invece utilizzare i prodotti esplicitamente consigliati per la cura e la manutenzione della parrucca. Prodotti come la lacca, danneggiano la parrucca. Si può utilizzare l’asciugacapelli con la parrucca? Anche in questo caso la risposta è negativa. Nessuna fonte di calore deve venire a contatto con la parrucca, incluso il fatto di fare la sauna. La parrucca, a contatto con qualsiasi fonte di calore, può danneggiarsi irrimediabilmente ed i capelli possono diventando crespi.

La pioggia danneggia la parrucca?

No, la pioggia non danneggia assolutamente la parrucca, occorre però fare molta attenzione a non non usare l'asciugacapelli. Per pettinare le parrucche sintetiche con capelli bagnati, occorre utilizzare le mani oppure un pettine con i denti molto larghi. Quale supporto è più adatto alla parrucca? Il supporto più adatto alla parrucca è quello che mantiene una buona ventilazione di tutta la parrucca, soprattutto all'interno. Un vaso con la bocca larga potrebbe essere un ottimo supporto per la parrucca. Meno consigliate invece sono le teste in polistirolo che non permettono la ventilazione, la cui calotta potrebbe essere bagnata (dopo il lavaggio) o umida per il sudore (dopo l'utilizzazione). La testa in polistirolo tende ad allentare gli elastici della parrucca. La parrucca deve essere conservata in una scatola dopo essere stata lavata, quando non viene utilizzata per lungo tempo.

Si può utilizzare lo shampoo per la pulizia della parrucca?

Si, certamente, le persone più scrupolose preferiscono utilizzare prodotti specifici per parrucche, ma in commercio esistono numerose tipologie di shampoo di altrettanta qualità reperibili più facilmente nei supermercati che possono sicuramente essere utilizzati. Il consiglio è quello di orientarsi verso uno shampoo delicato di buona marca, meglio se shampoo-balsamo.


Fai conoscere i tuoi servizi e prodotti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!