Fai conoscere i tuoi servizi e prodotti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!





alimentazione per il cane anziano
alimentazione per il cane anziano

L'alimentazione per il cane anziano: qualche consiglio utile

Quando il cane diventa anziano, sopravvengono diverse problematiche riguardo alla gestione dei più importanti aspetti della sua salute, soprattutto sull'alimentazione. La giusta alimentazione per il cane anziano è un punto focale per i suo benessere: bisogna conoscere quali siano le sue esigenze e come poter provvedere ai suoi bisogni fisiologici per mezzo di una nutrizione adeguata.

Come si sa, ogni cane è a sé, e questo riguarda anche il suo regime alimentare. Invecchiando, il cane potrebbe essere portato a rifiutare determinati cibi e non nutrirsi più come una volta. In particolare, il cane anziano ha bisogno di cibi molto digeribili, meno duri da masticare, che aiutino la digestione e che contengano complessi di vitamine e proteine adeguati alla sua situazione di salute.

In ogni caso, prima di somministrare una dieta speciale al cane anziano bisogna sentire il parere del medico veterinario per evitare di danneggiare la sua salute.

L'alimentazione del cane anziano deve fornirgli un complesso equilibrato di nutrienti. Si tenga presente che a partire dall'ottavo anno d'età il cane riduce in modo netto il fabbisogno calorico, diminuendolo anche del 30%. Bisogna quindi adeguare le razioni al nuovo fabbisogno calorico, diminuendo le porzioni. Il cane anziano tende generalmente ad ingrassare, bisogna cercare di diminuire le razioni per non facilitare questo processo ed aggravare i problemi ossei o l'artrite.

L'apparato digerente di un cane anziano funziona più lentamente, quindi bisogna cercare di fornirgli cibi più digeribili (cibo per cani ad alta digeribilità, lo si può trovare nei pet shop specializzati ma anche su consiglio del veterinario).

Il cane anziano fa fatica a masticare, ed accumula più facilmente tartaro, quindi è il caso di procuragli crocchette e cibi che contrastano il tartaro. Molto importanti sono le fibre, ma bisogna invece diminuire l'apporto di fosforo che affatica i reni. Prima di inserire cibi con vitamina E bisogna sentire il parere del veterinario. Indispensabile per l'alimentazione completa del cane anziano, invece, è la somministrazione di ciotole d'acqua fresca ogni giorno, per evitare la disidratazione.


Fai conoscere i tuoi servizi e prodotti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!