Fai conoscere i tuoi servizi e prodotti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!





Ansia e ossessioni: come curarle
Ansia e ossessioni: come curarle

Disturbo Ossessivo e ansia: la cura

Il disturbo ossessivo fa parte di tutte quei disturbi mentali legati al disturbo d’ansia.

L’ansia è quella fastidiosa sensazione che impedisce di vivere la vita e respirare  “a pieni polmoni”,  per via di una insicurezza celata che a poco a poco, comincia a farsi forte dentro l’anima e dentro la testa del soggetto, modificando drasticamente il modo di pensare del paziente.

Più precisamente quando la mente è pervasa da idee fisse negative e ricorrenti, siamo di fronte al classico disturbo ossessivo.

Le Ossessioni, sono delle idee fisse e per certi versi meccaniche, che riempiono la mente durante tutto l’arco della giornata;

Come reagisce il paziente che soffre di Disturbo Ossessivo?

Il paziente che soffre di Disturbo Ossessivo è solito cercare di nascondere il problema , perché s ha paura di essere etichettati come delle persone che soffrono di disturbi psichici.

E’ compito dei cari, amici e familiari, riuscire a far parlare e comprendere il parente in difficoltà e indirizzarlo verso chi è di competenza.

La ricerca e l’aiuto a chi soffre di Disturbo Ossessivo

I vari ricercatori, medici e psicologi specializzati nel disturbo mentale fra i più diffusi, assicurano che si può guarire dal Disturbo Ossessivo; la strada da perseguire è più semplice del previsto.

Grazie ad un trattamento, di alcuni mesi, è possibile iniziare un percorso di controllo delle ossessioni, cercando di scavare nell’io del paziente, attraverso il dialogo e lo stesso comportamento.

L’approccio utilizzato dai migliori psicologi per la cura delle ossessioni è l’approccio cognitivo comportamentale.

 


Fai conoscere i tuoi servizi e prodotti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!