Fai conoscere i tuoi servizi e prodotti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!





Scuola musicoterapia gestalt
Scuola musicoterapia gestalt

Corso biennale di musicoterapia a Roma

L'Associazione Atmos-artiterapeutiche e il Centro di ricerca e sperimentazione Metaculturale promuovono un Corso di Musicoterapia a orientamento metaculturale il cui scopo è formare musicoterapisti e operatori in grado di facilitare l’integrazione di studenti diversamente abili. Il Corso è  biennale; Alla fine del primo anno è prevista una prova scritta di verifica; il biennio si concluderà  con la  la discussione di una tesi che avrà come oggetto argomenti del corso e l'esperienza di tirocinio. 

Il monte ore complessivo del corso è di 750 ore, di cui 250 di tirocinio comprensive di tutoraggio. Il tirocinio sarà svolto in strutture convenzionate pubbliche e private selezionate dall’organizzazione del corso. Gli studenti potranno proprorre a loro volta strutture in cui svolgere una parte del tirocinio,  previa apposita domanda scritta e  approvazione della Direzione del corso. 
Le lezioni si terranno il fine settimana, dal venerdì alla domenica; sono previsti due residenziali intensivi. Allo studente non sarà  rilasciato il diploma qualora le assenze superino  il 10% del totale, esiste comunque la possibilità di recuperare le ore previo accordo con la direzione.

Prerequisiti minimi per l’ammissione:  diploma di scuola media superiore, superamento del colloquio di ingresso con i tutor del corso, durante il quale sarà anche accertata l’idoneità delle competenze musicali rispetto al progetto formativo. 
Al superamento della prova di verifica finale sarà rilasciato un diploma e un portfolio delle competenze, in cui saranno certificate le competenze acquisite e  le abilità operative maturate, definite in base alle  indicazioni delle attuali normative europee. 
Il Progetto mira a formare musicoterapisti competenti nella relazione d’aiuto,  in grado di promuovere il benessere (musicoterapia del benessere) e alleviare il disagio facilitando  processi di integrazione e prevenzione sociale, educativi, riabilitativi. Il Progetto formativo è in sintonia con l'accordo tra la Regione Lazio e il Ministero della Pubblica Istruzione – Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio – in data 19.02.08, inerente la definizione del nuovo profilo professionale di Assistente alla Comunicazione e all’Autonomia e su questa base può offrire concrete opportunità di lavoro. Tale figura professionale trova impiego nella scuola per sostenere e sviluppare le potenzialità degli studenti con disabilità, attraverso interventi di integrazione e facilitando l'inclusione sociale e la prevenzione di disturbi emotivi e comportamentali. 

Altro obiettivo è rispondere al crescente bisogno sociale di risorse educative di qualità dedicate all’infanzia e all’adolescenza, formandoi musicoterapisti e educatori musicali capaci di idear, progettare e gestire interventi educativi - musicali, interdisciplinari, multifunzionali – al fine di integrare competenze prettamente musicali con quelle psicopedagogche, neuropsichicatriche, attinenti la didattica musicale, e la relazione d’aiuto.

Nello specifico, i contenuti e gli obiettivi formativi del Progetto sono:

  • Acquisire competenze e abilità specialistiche nell'ambito della musicoterapia.
  • Apprendere le principali metodologie musicoterapiche e i loro riferimenti teorici (sopratutto l’approccio umanistico e la Gestalt/Therapy).
  • Acquisire le competenze e le capacità metodologiche specifiche dell’orientamento metaculturale. Sviluppare competenze sulla progettazione, organizzazione, e la gestione dell’attività musicoterapeutica (project work).
  • Distinguere le diverse tipologie delle disabilità definite e riconosciute dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e la relativa normativa vigente, così come gli Enti e le Istituzioni che ne trattano le problematiche.
  • Promuovere l’orientamento metaculturale concepito come approccio efficace per l´integrazione dei diversamente abili a scuola.
  • Conoscere le metodologie di didattica musicale specificamente adatte a favorire i processi di integrazione delle diversità.
  • Acquisire competenze interdisciplinari in modo sistematico e aggiornato nel contesto della psicopedagogia del linguaggio musicale.
  • Conoscere e sperimentare la musicoterapia, per sviluppare le due dimensioni del sapere e del fare e per gestire e elaborare i più semplici ordinamenti formali, semantici e sintattici del sapere musicale, coerentemente con le esigenze formative della società.

Concluso il percorso di formazione, gli operatori avranno appreso un’ampia varietà di metodi, strumenti e tecniche musicoterapiche, competenzee abilità professionali tecnico-pedagogiche utilizzabili per il benessere e la riabilitazione in particolare di bambini e adolescenti, ma anche adulti e una professionalità educativa (conoscenza dello sviluppo del bambino) per offrire un servizio di elevato profilo professionale in grado di rispondere alla domanda di benessere delle persone, e intervenire sia nel grave disagio clinico, sia in ambito educativo e del benessere.




Galleria fotografica

gestalt, orientamento multiculturale
gestalt, orientamento multiculturale

Fai conoscere i tuoi servizi e prodotti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!