Fai conoscere i tuoi servizi e prodotti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!





 Finasteride
Finasteride

Finasteride per curare la Calvizie

Non esiste una cura precisa ed unica contro la caduta dei capelli e per combattere l'alopecia androgenetica in quanto si tratta di una patologia multi fattoriale. Questo significa che molto spesso la causa non è unica ma è frutto di una combinazione di fenomeni avversi. C'è da dire che però, che un principio attivo tra i tanti è in grado di dare un riscontro positivo alla maggior parte di coloro che lo utilizzano. Sto parlando della finasteride. Questo farmaco è approvato dal FDA americano per il trattamento dell’alopecia androgenetica.

Cos’è e come agisce la Finasteride?

La finasteride è un principio attivo che ha una precisa struttura chimica in grado di andare ad agire sulla sintesi dell'ormone che causa il diradamento dei capelli, ovvero il diidrotestosterone noto anche come DHT. Tale ormone è ad oggi indicato come la principale causa della calvizie maschile dato che provoca progressiva miniaturizzazione dei follicoli nelle persono geneticamente predisposte. Il farmaco riesce ad inibire l'enzima 5 alfa reduttasi di tipo II ed impedisce che il testosterone si trasformi in DHT. Questo ovviamente fa diminuire livelli di DHT e perciò il diradamento e la caduta dei capelli man mano verranno contrastati in maniera seria e diretta.

Modalità di assunzione

È chiaro che per contrastare la caduta dei capelli in questo modo si deve fare una cura molto precisa e dettagliata con l'assunzione della finasteride per via orale e quindi in maniera sistemica. Il farmaco viene dato generalmente da medici specialistici sotto forma di compresse che vanno deglutite solitamente intere. Da quando nel 2013 sono scaduti i brevetti ci sono molte marche generiche che forniscono questo farmaco con dosaggi di 5 mg e 1 mg (quest’ultima è la dose per la cura dei capelli)

Efficacia

Solitamente la finasteride riesce a contrastare la caduta dei capelli e si tratta pur sempre di un tipo di sostanza che dà comunque dei risultati abbastanza soddisfacenti. Circa il 50% degli uomini tra i 18 e i 41 anni infatti, parlano di un arresto della caduta dei capelli, mentre invece poi in altri casi, il farmaco potrebbe avere una piccola flessione di inefficacia. Addirittura nei casi migliori c'è qualcuno che parla anche di una piccola ricrescita dei capelli, mentre si può dire che a differenza di altri farmaci come minoxidil, la finastreride è molto più efficace soprattutto sulla parte alta e posteriore del cranio piuttosto che nella zona frontale del diradamento. Invece la finasteride è molto meno efficace nelle donne, rispetto a quanto lo è negli uomini proprio per il differente profilo ormonale tra i 2 sessi e viene prescritta soprattutto nel periodo successivo alla menopausa per il calo degli estrogeni che si verifica con conseguente sbilanciamento del corretto rapporto tra ormoni femminili e maschili.

Effetti collaterali

Ci sono degli effetti collaterali dovuti all'utilizzo di questa sostanza nel tempo troppo prolungato, ma comunque sono effetti collaterali alquanto ridotti. Mentre infatti degli uomini può causare una diminuzione del desiderio sessuale e anche la comparsa di qualche altro problema, nelle donne invece può provocare dei problemi nel ciclo mestruale.


Fai conoscere i tuoi servizi e prodotti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!