Fai conoscere i tuoi servizi e prodotti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!





trampolino per la piscina di casa
trampolino per la piscina di casa

Guida alla scelta del trampolino per la piscina di casa

Affinché una piscina si trasformi nella tua piscina, ovvero il luogo personale e su misura che hai sempre desiderato, ci vogliono gli accessori giusti! Le possibilità sono infinite, si va dalla scala romana per un accesso in acqua elegante, all’idromassaggio per piacevoli momenti di relax. Gli accessori rendono più comoda e pratica la tua struttura, creando un ambiente che si adatta perfettamente alle tue esigenze. Devi solo scegliere quale preferisci.  

Tra tutti gli accessori, però, ce n’è uno che sembra molto apprezzato da tutti i proprietari di piscine: il trampolino. A chi non piace tuffarsi in acqua? Se i bambini non vedono l’ora, anche gli adulti amano mettersi alla prova con i tuffi. Il trampolino, insomma, piace proprio a tutti, grandi e piccini, ed è per questo, che è uno degli accessori più richiesti e diffusi negli impianti privati.

A ogni piscina il suo trampolino

Vista la grande richiesta, i produttori si sono dati da fare e hanno messo a punto diversi modelli di trampolini, così da soddisfare i più disparati gusti ed esigenze.

Oggi esiste una vasta gamma di trampolini che si differenziano per forma, colori e materiali. Si va dalla tipologia elegante e raffinata, a quella colorata e allegra. Insomma ce n’è per tutti i gusti e per tutti i tuffi!  

I materiali utilizzati per fare un trampolino

Tecniche di produzione e tecnologie hanno permesso grossi passi in avanti sia come performance che come estetica. I moderni trampolini, infatti, sono curati nel design e nei dettagli e offrono al contempo una grande resistenza e flessibilità.
La piattaforma viene di solito realizzata in vetroresina, un materiale che garantisce grande leggerezza e un’ottima robustezza. La vetroresina è ideale anche per la sua resistenza alle sollecitazioni meccaniche e agli agenti chimici presenti nei prodotti che si usano per disinfettare l’acqua della piscina. Puoi fissare il trampolino direttamente sulla pavimentazione del bordo vasca, senza alcun supporto, oppure montarlo su due colonne in acciaio inox, un materiale inossidabile e resistente. Le colonne possono essere fisse o regolabili. La scelta dipende sia dal tuo gusto estetico, che dalla profondità dell’impianto.   

La sicurezza conta anche in un trampolino

Quando acquisti un trampolino devi sempre considerare un paio di aspetti per la sicurezza di chi lo utilizzerà.

  • La profondità della piscina.

Considera un’altezza minima fondo-bordo vasca di almeno 2,5 – 3 metri, per poter installare un trampolino. Meglio quindi posizionarlo nella parte più profonda della struttura, anche se i bambini non toccano.

  • L’antiscivolo.

Per non correre rischi, la superficie della piattaforma deve essere trattata in modo da assicurare una camminata sicura e stabile anche quando è bagnata! Se hai dei bambini piccoli, per evitare incidenti spiacevoli, è sempre meglio inserire delle regole di buon comportamento come ad esempio: non si corre e non ci si spinge lungo il bordo vasca e sulla piattaforma, non si usa il trampolino se non in presenza di un adulto. Il trampolino mette d’accordo tutta la famiglia, è l’accessorio giusto per personalizzare la tua piscina e per renderla un luogo di divertimento e relax.


Fai conoscere i tuoi servizi e prodotti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!