Fai conoscere i tuoi servizi e prodotti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!





imballare i mobili
imballare i mobili

Come imballare e trasportare i mobili nel trasloco a Milano

In un trasloco a Milano “fai da te” è necessario smontare ed imballare con cura i mobili: sicuramente una delle incombenze più difficili da espletare. Prima di smontare il mobile potrebbe essere necessario fare uno schizzo su un foglio di carta per ricordarsi la posizione esatta di alcuni particolari, come le ante, i cassetti ed i ripiani: accade infatti spesso che se questi vengono scambiati, non combaciano e l’armadio non si chiude più. Le viti e la ferramenta devono essere raccolte in scatoline diverse per ogni mobile. Fra un’anta e l’altra e, comunque tra due parti di mobili che vengono affiancate, meglio interporre una coperta oppure un cartone grande, a meno che le parti non siano perfettamente lisce nel qual caso possono essere messe a contatto direttamente.

In generale, le parti da mettere a contatto sono “grezzo con grezzo” e “bello con bello”: un’anta ha la parte che normalmente si vede, ovvero il lato bello, che è piuttosto liscia, mentre la parte dove sono montate le cerniere che rimane interna al mobile, ovvero il lato grezzo, è appunto grezza e ruvida. Normalmente le ditte specializzate in traslochi a Roma e Milano, per mettere sul furgone quattro ante senza danneggiarle, fanno in questo modo. Appoggiano il grezzo della prima anta alla parete del furgone senza interporre nulla se il furgone è in legno oppure imbottito, altrimenti mettono un pezzo di cartone; se il bello dell’anta è perfettamente liscio, appoggiano il bello dell’anta successiva senza frapporre nulla, diversamente mettono una coperta od un cartone; fra il grezzo della seconda anta ed il successivo grezzo, mettono un’altra coperta oppure un cartone. Il fatto di mettere “grezzo con grezzo” fa comunque sì che eventuali graffi causati dalle cerniere rimangano nascosti quando l’anta è montata. 

Una volta caricate tutte le ante e poste in verticale sul furgone, è necessario legarle con una fune posta all’incirca a metà altezza; il materiale risulta così correttamente imballato. Nel trasporto, secondo le ditte traslochi Roma Milano, i pezzi lunghi devono essere posti in verticale e legati saldamente alla parete del furgone; chi non è esperto tende a “sdraiare” tutti i pezzi, con la conseguente perdita di una notevole capacità di carico del furgone. Se si trasportano pensili o cassettiere completamente montati, ricordarsi di fissare con il nastro adesivo gli sportelli ed i cassetti in modo da evitarne l’apertura durante il trasporto. In generale, meglio proteggere con una coperta od un cartone le parti dei mobili visibili e fissarle con una fune durante il trasporto.


Fai conoscere i tuoi servizi e prodotti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!