Fai conoscere i tuoi servizi e prodotti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!





porcellane Lladrò
porcellane Lladrò

Alla scoperta delle porcellane Lladrò

Credete che le ceramiche artistiche siano oggetti esclusivi per pochi?  Vi sbagliate. C'è chi in poco più di mezzo secolo si è trasformato da piccolo artista artigiano a impresa multinazionale. Parliamo della spagnola Lladrò, che con i suoi mille dipendenti e oltre 4000 punti vendita sparsi nei cinque continenti, nel giro di 50 anni è saputa diventare uno dei simboli e dei marchi più riconosciuti della ceramistica d'alta classe.

Le porcellane Lladrò nascono in un piccolo paese del valenciano, Tavernes Blanques, dove tre fratelli artigiani aprono il loro primo studio nel 1953: un forno dove cuocere le loro opere, passione, fantasia,gusto e una incredibile abilità nel modellare la grezza creta. Nel corso degli anni Lladrò e le sue porcellane si sono evoluti diventando icona di stile e bellezza. Il tradizionale stile Lladrò si fonde con il design: dal 2006 in poi si aprono floridissime collaborazioni con artisti e progettisti provenienti da tutta Europa che reinterpretano la filosofia Lladrò in ottica più moderna, aprendo una serie di collezioni tra le quali “Re-Cyclos” e “The Fantasy”: collezioni di vasi, lampade, sculture che giocano e ruotano intorno ai concetti di tradizione e innovazione, illusione e fantasia.

Ancora oggi le opere più amate e vendute rimangono i grandi classici: “La Fioraia” è senza dubbio la statua in ceramica più nota e venduta di Lladrò, dove emergono chiari tutti i tratti caratteristici della scuola artistica valenciana: la cura dei petali dei fiori creati a mano uno per uno descrive nel migliore dei modi la perizia ed eleganza di questi meravigliosi artigiani. Altre opere molto amate soprattutto in Italia – sono il “Vincolo Vitale”, stupenda statua in porcellana rappresentante una madre con il suo bambino e l' “Angelo Bellisimo” immagine classica ripresa direttamente dalla cultura cattolica spagnola. 

Da ammirare poi una delle opere “più costose” della casa Lladrò: si tratta de “La Regina del Nilo”, una finissima rappresentazione classica per la cui realizzazione sono necessarie oltre dieci giorni di lavoro da parte di due esperti artigiani. La porcellana originale è stata quotata la bellezza di 132000 Euro. Oggi le porcellane Lladrò sono vendute in tutto il mondo e in patria hanno avuto un tale successo che il paese natale della famiglia, Tavernes Blanques, è ormai conosciuta da tutti come la Città della Porcellana.

Il museo della porcellana Lladrò è diventato una vera meta turistica di rilievo nella zona valenciana, tanto che ogni anno decine di migliaia di persone affollano le sue sale per ammirare alcune delle opere più belle delle collezioni Lladrò. Oltre ad ammirare le sculture tra le sale del museo particolarmente interessanti sono i tour guidati nei laboratori artigiani che ancora oggi consentono di ammirare la cura, la dedizione e la perizia con cui gli artisti spagnoli producono porcellana di altissima qualità: dal disegno alla creazione degli stampi, dalla lavorazione della creta alla sua cottura fino alla decorazione, il finale tocco di stile che rende inimitabile un'opera Lladrò.


Fai conoscere i tuoi servizi e prodotti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!