Fai conoscere i tuoi servizi e prodotti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!





diventare NCC
diventare NCC

Come diventare NCC

Il servizio NCC, che prevede la possibilità per la clientela di noleggiare un veicolo con Conducente, sta acquistando sempre maggior credito in tutto il territorio nazionale. Il servizio viene effettuato mediante il rilascio di una apposita autorizzazione da parte dell’amministrazione comunale. Non tutti possono svolgere l’attività di conducente NCC, in quanto è necessario possedere specifici requisiti, richiesti da apposite normative.

Sono diverse le società che si occupano di questo servizio, ma è anche possibile pensare di diventare imprenditori di se stessi: l’importante è analizzare bene il mercato in cui si vuole entrare, valutando le difficoltà ed i benefici, soprattutto in un ambito pieno di agguerriti concorrenti. Non bisogna dimenticare, infatti, che questa tipologia di conducenti svolge un’attività di autoservizio pubblico non di linea per il trasporto collettivo o individuale: si tratta pertanto di un’attività complementare e integrativa rispetto ai trasporti pubblici.

Requisiti soggettivi e professionali

Prima di ottenere le necessarie abilitazioni e certificazioni richieste per diventare un conducente NCC, bisogna verificare di possedere i requisiti soggettivi fondamentali per tale lavoro. Innanzitutto, bisogna avere un’età inferiore a 55 anni ed aver assolto l’obbligo scolastico. Bisogna inoltre essere iscritto Essere iscritto al Registro delle Ditte della Camera di Commercio oppure all'Albo delle Imprese Artigiane: va presentata domanda in Camera di Commercio per essere iscritti al ruolo di conducenti di veicoli adibiti a servizi pubblici non di linea. E’ necessario non essere stati titolari di licenza taxi e non essere incorsi in problematiche con la legge.

Più nello specifico: non essere incorsi in condanne definitive per reati che comportino l'interdizione dalla professione, non essere incorsi in misure di prevenzione o antimafia, non essere incorsi in condanna definitiva per reati non colposi che comportino la condanna a pene restrittive (fatti salvi i casi di riabilitazione). Generalmente si richiede la residenza presso il Comune o la Provincia in cui si presta servizio. Per poter conseguire l'autorizzazione, inoltre, è obbligatorio dimostrare la disponibilità di una rimessa, nella quale i veicoli possano sostare e rimanere sempre a disposizione dell'utenza. Per quanto riguarda le certificazioni, è necessario innanzitutto essere titolare di patente di guida di categoria B o superiore. Bisogna inoltre possedere il cosiddetto C.A.P. che rappresenta il certificato di abilitazione professionale ed è conseguibile presso gli uffici della Motorizzazione Civile. Successivamente bisogna iscriversi al ruolo provinciale dei conducenti nella provincia in cui si effettuerà l’attività.

Servizio affidabile e di qualità

Tutti i conducenti NCC cercano di garantire la massima soddisfazione del cliente. Il servizio si basa infatti sulla relazione di fiducia e sulla comodità, che vede come requisito fondamentale l’affidabilità e la puntualità del conducente. Come evidenziato su questo sito web effettuare una prenotazione con il servizio NCC è facile e veloce. L’offerta è ispirata alla ricerca dei migliori standard qualitativi, ma rimane orientata ad un ottimo rapporto qualità/prezzo. Le tariffe per le tratte più comuni sono comunicate sul sito stesso: è inoltre possibile accordarsi per il prezzo di specifiche tratte direttamente al momento della prenotazione. Al cliente viene sempre fornito un contatto di riferimento con il conducente che provvederà a garantirgli un servizio perfetto durante l’intero trasporto.


Fai conoscere i tuoi servizi e prodotti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!