Fai conoscere i tuoi servizi e prodotti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!





tuning auto
tuning auto

I fattori che spingono ad acquistare online

Quando si parla di e-commerce nessuna categoria merceologica è esclusa: è questa la ragione principale di un successo clamoroso di questa metodologia di vendita, che in Italia ha preso piede più lentamente rispetto ad altri paesi ma che adesso sta velocemente guadagnando terreno, anche grazie al passaparola ed alle felici esperienze di utenti che hanno fatto da "pionieri".
Niente è escluso dai cataloghi, è sufficiente caricare sul proprio sito delle immagini, delle descrizioni, ed il costo di una simile vetrina non sarà forse pari a zero, ma di certo risulterà ridottissimo se paragonato ad un negozio o punto retail di tipo tradizionale.
Ormai per qualsiasi tipo di necessità siamo portati a cercare su internet prezzi oppure caratteristiche di un prodotto, sia che ci serva un libro, un lettore BluRay per il nostro televisore: possiamo persino cercare degli accessori per auto online!
E quando effettuiamo una ricerca e scopriamo che quel particolare tipo di olio motore che ci serve, o quel manometro introvabile per il tuning auto sta proprio lì, proposto in vendita, e che bastano pochi click per acquistarlo ed addirittura ad un prezzo più basso di quello visto in negozio...ecco che scatta la molla!

Tuttavia, non si deve credere che sia soltanto la politica dei prezzi a spingere all'acquisto, anzi. È uno dei fattori, ma viene dopo molti altri, in una scala che evidenzi le preferenze di un navigatore.
Ed al primo posto c'è sicuramente la credibilità del marchio, non solo quello dell'oggetto da acquistare ma quella del sito che lo sta vendendo. Ci si sente più sicuri ed al riparo da "truffe" se si acquista da un nome noto, pubblicizzato o comunque diffuso ed affermato.
Altro fondamentale fattore è la vastità dell'offerta: un sito di e-commerce che presenti una gamma ampia e variegata di prodotti tranquillizza l'acquirente e lo invoglia proprio a scegliere tra tante categorie, ben predisponendolo all'acquisto.

Prima ancora delle strategie di prezzo, troviamo un altro fattore legato sempre al marchio, ovvero la fidelizzazione. Chi acquista una volta su un sito con soddisfazione è portato giocoforza a ripetere la positiva operazione. Ed a questo punto entrano in gioco strategie di vendita personalizzate, come l'informazione tramite l'invio di periodiche newsletter o tramite l'invio di particolari sconti, offerte, promozioni con - ad esempio - i famosi codici buono che tanta gola fanno a chi effettua il proprio shopping online.
Altro fattore che non va assolutamente sottovalutato è quello relativo alla tempistica per evasione d'ordine e sua consegna, ed ai suoi costi.

Da una simile analisi emergono valori che in parte sorprendono, perchè ci siamo resi conto che prezzi e costi non vengono prima di ogni altra valutazione per chi acquista online, ma vengono dopo la sensazione di sicurezza che un compratore vuole ritrovare non potendosi interfacciare con il tradizionale commesso o addetto alle vendite.
La sicurezza viene data pertanto dalla solidità di un'impresa, dalla sua notorietà, dalla sua presenza sul mercato da più tempo rispetto a qualche ultimo arrivato non tanto noto.
Ciò non significa però che solo chi abbia già un "nome" possa aspirare alla vendita online: il nome si costruisce, giorno dopo giorno, con pazienza e tanto lavoro, offrendo un catalogo vasto e facendo sì che i primi clienti che si acquisiranno vengano totalmente soddisfatti al punto da ritornare e da raccontare l'esperienza a parenti ed amici, diffondendo la voce.
 


Fai conoscere i tuoi servizi e prodotti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!