Fai conoscere i tuoi servizi e prodotti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!





Monte dei Pegni
Monte dei Pegni

L’esercito dei silenziosi è al Monte dei Pegni

Per capire come un paese si muove bisogna guardare attentamente la realtà italiana stando in mezzo alla gente, perché le statistiche cercando incasellare la realtà in una serie di grafici nei quali in effetti non sempre le cose stanno come sembrano. Tutto questo è stato descritto bene dalla rivista online di economia Web Economico. Un esercito di silenziosi ogni giorno si sveglia con il pensiero di come dovrà affrontare la giornata da un punto di vista economico, senza sapere come le cose andranno in seguito ma con la consapevolezza di pensare a come affrontare ogni giornata.

Il popolo dei silenziosi sta in silenzio senza protestare, non lo vedi in piazza a lamentarsi di come le difficoltà economiche hanno eroso il loro potere di acquisto, semplicemente in maniera molto dignitosa cercano soluzioni quotidiane. Queste soluzioni quotidiane non sono legare a particolari problemi, riguardano più che altro spese che devono affrontare tutti i giorni e che riguardano bollette da pagare, spese impreviste e tutto quello che nella vita quotidiana delle persone rappresenta un costo fisso. L’esercito silenzioso ha due case una ufficiale dove vive e una seconda casa dove si portano preziosi, gioielli e tutto quello che di prezioso hanno e che si può impegnare per darsi una mano nelle difficoltà quotidiane legate alla vita.

Questa seconda casa degli italiani che vivono a Roma si chiama Monte dei Pegni di Roma, un palazzo che sorge nel centro della capitale, se ci si reca in questo luogo si scopre che l’umanità è piuttosto varia, ci sono italiani di tutte le fasce e ognuno con il suo problema da risolvere. Due signori discutono molto animatamente tra di loro perché uno si lamenta con l’altro della bassa valutazione del gioiello che ha lasciato in pegno, altri sono abitudinari e conoscono molto bene le dinamiche di funzionamento del Monte dei Pegni. Oggi è una giornata tranquilla al Monte dei Pegni, la mattina è trascorsa e sono stati chiamati più o meno cento numeri, nonostante il Monte dei Pegni offra un prezzo molto più basso rispetto ad altri istituti adibiti al prestito è molto frequentato.

Anche in questo c’è una logica assurda e ce la spiega una signora che ci dice che meglio essere pagati meno, magari in questo modo si potrà riscattare il bene messo in pegno in maniera più semplice.


Fai conoscere i tuoi servizi e prodotti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!